Volo diretto Genova-Trieste

Primo volo diretto fra Nordest e Nordovest d' Italia: l' iniziativa è della compagnia Air Valleè che, a partire da ieri, collega gli aeroporti di Trieste, Genova e Torino con voli mattutini garantiti da un Dornier 328 Jet da 31 posti. Il volo, presentato ieri all' aeroporto di Trieste-Ronchi dei Legionari, parte dal «Sandro Pertini» di Torino alle 7 e riparte dal «Cristoforo Colombo» di Genova alle 8 con arrivo a Trieste alle 8. Dal capoluogo giuliano, la partenza è prevista alle 9:25, con arrivo a Genova alle 10:20 e prosecuzione per Torino dove l' arrivo è previsto alle 11:20. Il volo - è stato spiegato ieri dai presidenti delle Province di Gorizia, Giorgio Brandolin, e Genova, Alessandro Repetto - è destinato soprattutto a una clientela d' affari, senza però escludere il traffico turistico, e - hanno sottolineato gli assessori regionali del Friuli Venezia Giulia Lodovico Sonego (Industria) ed Enrico Bertossi (Industria) - consentirà di collegare due grandi porti (quello di Genova e Trieste) e importanti realtà industriali e aziendali, a cominciare dalla Fincantieri (che ha stabilimenti sia in Friuli Venezia Giulia, sia in Liguria) e dalle aziende che operano nel settore del caffè a Trieste e a Genova. Il volo - ha ricordato il direttore generale di Air Valleè - ripercorre una delle prime rotte dell' aviazione civile italiana, inaugurata il primo aprile 1926 con un idrovolante che collegava Trieste, Venezia, Pavia e Torino e avrà una fase di «start up» di quattro mesi. La compagnia conta di poter contare su un' utilizzazione media dei posti disponibili intorno al 75 per cento, che potrebbe superare l' 80 per cento considerando anche i passeggeri per Torino.
I collegamenti aerei fra Trieste e Genova erano garantiti fino a circa due anni fa dalla compagnia aerea Minerva e hanno registrato, nell' ultimo anno di operatività, circa 13.000 passeggeri.