Volontari al lavoro per ripulire il torrente di Quinto

Fanno paura i torrenti in Liguria. Soprattutto quando il maltempo colpisce deciso la nostra regione, i corsi d’acqua sono sotto stretta osservazione da parte di chi vive nelle vicinanze degli argini. E guarda con preoccupazione crescente l’intrico di piante che prosperano spesso dentro il corso d’acqua, insieme a spazzatura e molto altro che lì proprio non dovrebbe starci. Così ben venga l’iniziativa di oggi organizzata dal Civ Quinto mare che dà il via all’operazione torrenti puliti insieme con il supporto della protezione Civile Ugo Vignolo e della Municipalità XI levante. Parteciperanno gli scout di Quinti, gli Alpini di Nervi, l’associazione fare Verde e molti cittadini. Servono molti volontari che possono presentarsi muniti di stivali e scarponcini da montagna alle 8.30 a largo Bagnara. Il tratto che verrà ripulito sarà quello che va dalla Foce del Torrente e arriva fino all’altezza di corso Europa. «Un intervento molto importante - spiega Dario Di Giorgi, presidente Civ Quinto al mare - non solo per il Civ ma per tutta la cittadinanza». A tutti i volontari alla fine della giornata sarà offerto un rinfresco.