Le volontarie insegnano a fare la mamma

Non sempre una giovane mamma, magari alla sua prima esperienza, riesce a far fronte ai mille problemi che l'arrivo di un bimbo porta in famiglia. Problemi che forse a qualche mamma esperta o a qualche nonna, possono sembrare insignificanti e facilmente superabili, ma per una giovane possono invece sembrare enormi. E non sempre l'aiuto del marito riesce a compensare all'inesperienza. A questo devono aver pensato alcune mamme e donne dei paesi del Golfo Paradiso, in quel comprensorio che unisce i comuni di Bogliasco, Pieve Ligure, Sori, Recco, Camogli, Uscio e Avegno, creando un gruppo di volontari i quali mettono a disposizione la loro esperienza per sostenere le mamme e i papà che sono appena giunti a casa dopo la nascita del figlio in ospedale.
Queste persone operano già, in genere, in varie associazioni di volontariato quali il Centro di Aiuto alla Vita, il Centro di Ascolto Vicariale, l'Associazione «Pandora», «Il Cerchio della Vita» e ben conoscono questi problemi, che possono essere il primo bagnetto al bambino, come la preoccupazione che il bimbo, allattato al seno, non mangi abbastanza. Il loro impegno porta a creare un vero spazio di ascolto dove la neo mamma possa trovare accoglienza e supporto grazie all'esperienza di un'altra mamma. L'esperimento è appena partito e i volontari lo segnalano per far conoscere a chi ne avesse l'esigenza questa nuova opportunità ed anche per chi voglia fare del volontariato, ma non se la sente di impegnarsi in esperienze troppo gravose. Inoltre, anche se nel Golfo Paradiso sono ancora molte le mamme, le nonne, le zie che in qualche modo possono aiutare figlie, nuore o nipoti nell'allevare ai primi mesi un figlio, in altre realtà cittadine forse il problema è ancor maggiormente sentito e la loro iniziativa potrebbe essere uno spunto per altre volontarie in altre località.
Contattare queste persone per maggiori informazioni, è semplice: basta una telefonata al numero 1782000238, oppure ci si può rivolgere allo sportello presso lo «Spazio Famiglia» in via Milano 6, a Recco, tutti i martedì dalle 10 alle 12. Si potranno così concordare le modalità di incontro, che può essere anche una sola volta, in un momento del tutto particolare, ma anche giornaliero, a domicilio o fuori casa.