La prima volta di Amer Yachts, Cranchi e Rossini

In vetrina la pluripremiata 94' Twin «Superleggera» e il day cruiser-luxury tender E26 Classic

Viareggio Crescono gli espositori del Versilia Yachting Rendez-vous (Vyr), terza edizione in programma dal 9 al 12 maggio 2019. Un successo per gli organizzatori che porteranno nelle darsene di Viareggio tre marchi storici della nautica made in Italy: Amer Yachts, Cranchi e Cantiere Rossini. I primi due costruttori: superyacht (Amer), natanti e imbarcazioni fino a 78 piedi di alta qualità (Cranchi). Rossini, invece, rappresenta la nuova realtà nel settore del refitting e assistenza per yacht di tutte le dimensioni.

Reduce dal triongo di Los Angeles, dove ha vinto un prestigioso premio agli International Design Awards (IDA), Amer Yachts 94 Twin Superleggera debutta a Viareggio, dove, del resto, è stata varata nell'estate 2018. L'ultimo gioiello del Gruppo Permare è stato definito l'ecoyacht più avanzato.

Grandi preparativi anche in casa Cranchi in vista del Versilia Yachting Rendez-vous e del Salone Nautico di Venezia. Lo storico marchio di Piantedo (Sondrio), che si appresta a festeggare i 150 anni, annuncia il suo coast to coast dal Tirreno all'Adriatico. A Viareggio si può ammirare Cranchi E26 Classic, la grande novità della stagione 2018-19. Si tratta di un day cruiser dal carattere sportivo, con uno stile unico e sofisticato, in perfetto equilibrio tra suggestioni vintage ed essenzialità contemporanea.

Il modello, elegante e versatile, in questi mesi ha catturato l'attenzione della critica specializzata e delle riviste di lifestyle, che hanno riconosciuto in questa imbarcazione di appena otto metri un'originale e convincente interpretazione del concetto di luxury tender.

Dal 18 al 23 giugno, infine, il cantiere parteciperà anche al Salone Nautico di Venezia (Arsenale) con i best sellers della sua flotta: E52S e M44HT.

AR