La prima volta di Inter-Chelsea: nerazzurri contro il tabù inglese

Inter e Chelsea si affrontano per la prima volta in una partita ufficiale nelle coppe Europee. I nerazzurri devono sfatare la maledizione che da due anni li vede uscire dalla Champions negli ottavi di finale contro una squadra inglese, prima il Liverpool, poi il Manchester

Primo faccia a faccia assoluto in Europa tra Inter e Chelsea. Due tra le squadre protagoniste del calcio italiano e di quello britannico non hanno mai avuto modo di affrontarsi ufficialmente nelle coppe internazionali, ed anche questo è un motivo di curiosità per la sfida in scena domani sera a San Siro (ore 20.45). L’Inter, tra l’altro, arriva da due eliminazioni consecutive in Champions proprio negli ottavi di finale e sempre contro squadre inglesi: lo scorso anno fu il Manchester a mandare a casa la squadra di Mourinho (0-0 a Milano e 2-0 a Old Trafford con i gol di Vidic e Cristiano Ronaldo), mentre due anni fa toccò al Liverpool eliminare i nerazzurri di Roberto Mancini, battendoli sia in Inghilterra (2-0, reti di Kuyt e Gerrard) che in Italia (1-0, Fernando Torres). L’Inter conta complessivamente 28 precedenti con le squadre inglesi nelle coppe, con 9 vittorie, 6 pareggi e 13 sconfitte. A San Siro però non vince contro una squadra inglese dal 2001-02, quando travolse 4-1 l’Ipswich Town in coppa Uefa con una tripletta di Bobo Vieri e un gol di Kallon contro quello inglese firmato da Armstrong. Dopo di che ha raccolto due pareggi e due sconfitte (oltre a quella con il Liverpool, un clamoroso 1-5 contro l’Arsenal nel 2003-04). In coppa dei Campioni, tra l’altro, vanta solo due vittorie lontanissime a San Siro: un 3-0 (gol di Corso, Peirò e Facchetti) sul Liverpool nella stagione 1964-65 e un 1-0 (Jair) sull’Everton nel ’63-64, entrambe beneaugurati per in quelle due edizioni i nerazzurri conquistarono la coppa. Il Chelsea per contro ha giocato 17 volte contro squadre italiane con 7 vittorie, 6 pareggi e soltanto 4 sconfitte, l’ultima delle quali all’Olimpico contro la Roma nella fase a gruppi di Champions dello scorso anno: 3-1 con gol di Panucci e doppietta di Vucinic contro il gol inglese di Terry. In precedenza solo la Lazio (2-1 a Londra dieci anni fa, gol di Simone Indaghi, Mihajlovic e Poyet), il Vicenza in coppa Coppe ’97-98 (1-0 gol di Zauli) e il Milan nella lontana coppa delle Fiere ’65-66 (Amarildo, Rivera e Graham). Lo scorso anno, proprio negli ottavi di finale, il Chelsea eliminò la Juventus con una vittoria per 1-0 a Londra (gol di Droga) e un 2-2 all’Olimpico torinese con le reti di Iaquinta, Del Piero su rigore, Essien e del solito Droga che anche domani sera sarà lo spauracchio della difesa nerazzurra.