Prima volta A Westmister le nozze gay di un deputato

Il palazzo di Westminster, sede del Parlamento inglese, celebrerà la prima unione gay entro le sue mura la prossima primavera, con le nozze civili tra il sottosegretario per l’Europa Chris Bryant ed il suo partner Jared Cranney. Tutti i deputati possono da tempo scegliere di sposarsi nella cappella del 14esimo secolo del palazzo, che tuttavia non può essere utilizzata per le unioni gay. Lo Speaker della Camera John Bercow ha dunque acconsentito a chiedere una licenza affinché una delle eleganti sale della sua residenza ufficiale - la Speaker’s House, sempre parte della struttura che ospita il Parlamento - possa essere adibita alle nozze civili dei politici omosessuali.