VOTAI PER L’ABORTO

Caro Max Lussana, complimenti ancora una volta a il Giornale per la straziante inchiesta di Stefania Antonetti. Parto da una cosa personale: io ho votato da ragazzo (che anno era?) a favore del referendum per l’aborto. Pur essendo cristianamente contrarissimo alla cosa, mi sembrò, avendo attentamente letto il testo della famosa 194, che fosse equilibrata e che uno Stato laico dovesse, con le dovute e previste cautele, permettere ai non credenti di fare in modo più dignitoso e sano qualcosa che comunque avrebbero fatto. (...)