Voto dell’Aiea: presto l’Iran deferita all’Onu

da Vienna

Il consiglio dei governatori dell’Agenzia internazionale per l’energia atomica (Aiea) ha approvato ieri a Vienna la risoluzione che condanna le attività nucleari iraniane e apre la via al deferimento di Teheran al Consiglio di Sicurezza dell’Onu. Lo ha annunciato il portavoce dell’Aiea, Melissa Fleming, precisando che 22 Paesi dei 35 del Consiglio dei governatori (l’organo esecutivo dell’agenzia) si sono espressi in favore della risoluzione. Il Venezuela ha votato contro, e altri 12 Paesi, tra cui la Cina e la Russia, si sono astenuti. Gli europei avrebbero chiesto il deferimento dell’Iran alla luce della presunta evasione degli obblighi imposti dal trattato di non proliferazione nucleare, che rappresenterebbe una minaccia alla pace e alla stabilità internazionale. Non è indicata una data precisa sul deferimento, ma sottolinea alcuni degli obblighi a cui dovrà attenersi l’Iran prima di presentarsi davanti al Consiglio di Sicurezza.