Voto positivo anche nel fuoristrada Opel Antara è su misura per chi deve muoversi ovunque

Loch Lomond (Scozia) Opel, dall’avvento dell’ammiraglia Insignia, ha iniziato un percorso virtuoso, per il conseguimento di un livello qualitativo sempre più elevato. Il rinnovato Suv Antara si inserisce con assoluta credibilità in questo quadro. La struttura di pianale e scocca vanta una superiore rigidità torsionale, che ha consentito di adottare un assetto di sospensioni molto più performante, per una superiore qualità di risposta dinamica.
Il nuovo frontale è più elegante e dalla personalità più decisa, mentre i passaruota ben marcati sottolineano un assetto grintoso, con cerchi in lega fino a 19 pollici. Ma il vero cuore dell’evoluzione è una gamma di propulsori tutti allo stato dell’arte per prestazioni ed efficienza, con un nuovo turbodiesel 2.2 litri che segna nuovi standard di riferimento nel rapporto prestazioni/consumi, con soli 6,3 litri/100 chilometri di consumo medio a fronte di una potenza di 163 cv e di una coppia di 350 Nm. Nuovi anche i cambi, uno manuale e uno automatico, ambedue a 6 marce, e la trazione integrale, optional, del tipo «on demand». In alternativa, con il solo cambio manuale, è offerto il «Warren» 2.4 litri a benzina, da 167 cv e 230 Nm di coppia. Un solo livello esecutivo, Cosmo, il più ricco, con dotazione completa, inclusiva di freno di stazionamento elettronico e assistenza elettronica alla partenza in salita e alla guida in discesa su sterrato.
Per chi vuole di più, c’è l’«unlimited pack» che include: trazione integrale, interni in nappa, fari allo xenon, e la versione da 184 cv del formidabile turbodiesel 2.2. I prezzi partono da 23.500 euro. Per il primo contatto con Antara, tra i magici scenari dei boschi e dei laghi scozzesi, abbiamo provato la versione al top, con turbodiesel 2.2 da 184 cv, trazione integrale e con ambedue i nuovi cambi. Il nuovo propulsore è una forza della natura, per coppia, progressione e potenza massima. La velocità supera i 200 orari e l’accelerazione da 0 a 100 richiede solo 9,4 secondi. Il consumo medio rimane contenuto in 6.6 litri/100 chilometri. Su un percorso molto impegnativo e variato, inclusivo di un lungo tratto sterrato, Antara ha mostrato tutta la poderosa prestazionalità del nuovo turbodiesel, eccellenti qualità dinamiche su asfalto e più che lodevoli doti di motricità in fuoristrada. Eccellenti il comfort, in particolare quello acustico, e la grande neutralità e precisione della risposta allo sterzo.