Vte chiuso ai container: l’appello del prefetto taglia le code al terminal e in autostrada

Dopo dieci giorni di paralisi dei traffici, il presidente dell’Autorità portuale di Genova, Giovanni Novi, lancia un ultimatum. «O i vertici della società ci forniscono il piano di intervento per riportare il terminal alla normale operatività, oppure al Comitato portuale straordinario che si terrà nei prossimi giorni chiederemo provvedimenti drastici, fino alla revoca della concessione al Vte». Il terminale Vte, il più importante del porto di Genova, inaugurato nel 1992 e gestito dalla Psa Corporation, è da dieci giorni pressoché fermo col blocco del traffico container in export. «Non possiamo - ha dichiarato Novi - tenere tutti i camion fermi perché i dirigenti del Vte non sono organizzati». Ieri, comunque il traffico sull’autostrada A10 Genova-Ventimiglia in prossimità del casello di Voltri è stato regolare. Gli appelli rivolti dal prefetto Annamaria Cancellieri e dal presidente dello scalo Novi sembrano aver dissuaso i camionisti dal dirigersi verso il capoluogo.