Il Vte promette a Burlando: «Investiamo nel porto di Voltri»

Vte assicura il ritorno in tempi brevi alla normalità operativa in banchina e, soprattutto, ai varchi portuali: la promessa è stata fatta ieri al presidente della Regione Claudio Burlando dai vertici del gruppo che gestisce il porto di Voltri, nel corso dell’incontro voluto dallo stesso capo della giunta ligure per manifestare la preoccupazione sua e degli operatori portuali a seguito del blocco protratto per diversi giorni. In particolare, i top manager del Vte, pur scusandosi per i disagi e confermando l’interesse a investire a Genova e in Liguria, hanno ribadito la validità del software alla base del malfunzionamento che ha messo in crisi le operazioni e creato le lunghe code di tir agli ingressi, con i conseguenti guasti alla circolazione stradale e autostradale. In ogni caso, il caos che si è determinato dovrebbe risolversi completamente entro pochi giorni. Burlando ha preso atto, invitando comunque a velocizzare al massimo il ripristino della normale operatività.