Vucinic assolto, tifoso lo denuncia

Il montenegrino graziato dal giudice sportivo dopo lo strip-tease dell'Olimpico. E questa volta Mihajlovic attacca Totti: «Per me non esiste più»

Il giudice sportivo ha assolto Vucinic per lo «strip-tease» dell'Olimpico: nel referto di Trefoloni si parla di ammonizione per generica condotta non regolamentare. «Il referto può essere superato solo dalla prova tv, per punire atteggiamenti del genere bisognerebbe cambiare il codice sportivo», chiarisce Tosel. Un tifoso della Roma, l'ex arbitro Flavio Tucci, ha invece denunciato il montenegrino per atti osceni in luogo pubblico: «Un'esultanza fuori luogo che ha offeso i colori giallorossi».

Intanto a Trigoria, per le forti piogge, la Roma ha annullato l'allenamento. Dopo le frecciate a Mourinho, Mihajlovic - che torna all'Olimpico da allenatore - attacca Totti: «Per me non esiste più, gli ho tolto il saluto perché non è venuto alla mia partita d'addio senza avvertirmi. E dire che il suo esordio in serie A fu per merito mio...». Totti replica e smorza: «Nella stessa serata c'era una partita organizzata dal mio sponsor, era un problema. Ma lui sapeva tutto».


ROMA - BOLOGNA, ORE 21, IN DIRETTA SU RAITRE

ROMA: 25 Artur, 77 Cassetti, 15 Loria, 2 Panucci, 17 Riise, 3 Cicinho, 16 De Rossi, 33 Brighi, 24 Menez, 89 Okaka, 23 Montella. All. Spalletti.

BOLOGNA: 15 Colombo, 74 Lavecchia, 6 Britos, 14 Castellini, 10 Bombardini, 2 Marchini, 4 Amoroso, 16 Carrus, 3 Cesar, 11 Bernacci, 41 Marazzina. All. Mihajlovic.

Arbitro: Mazzoleni.