VW: Bernhard lascia a fine mese

A fine mese Wolfgang Bernhard lascerà la presidenza di Volkswagen. A scriverlo è il settimanale tedesco Der Spiegel, secondo cui l’addio anticipato è dovuto al fatto che il successore designato, Martin Winterkorn, ha intenzione di avviare una profonda ristrutturazione dei vertici del gruppo automobilistico. In particolare i piani di Winterkorn prevedono che Bernhard assuma la responsabilità degli impianti produttivi, ma non lo sviluppo dei nuovi modelli, né della rete di distribuzione e vendita. Il nuovo presidente - aggiunge il settimanale - presenterà il piano di ristrutturazione la prossima settimana al consiglio di amministrazione della società. Venerdì scorso Volkswagen ha chiuso in rialzo del 2,5% alla Borsa di Francoforte tra volumi intensi. A innescare gli ordini di acquisto il ritorno delle voci, poi smentite, che Porsche (cui fa già capo il 27,4% della casa automobilistica tedesca) stia arrotondando il proprio pacchetto. In novembre Porsche aveva però annunciato che voleva aumentare la sua quota in Volkswagen. Se fosse superata la soglia del 30% scatterebbe l’obbligo di Opa.