Wal-Mart, altri guai legali

Nuovi guai legali per il colosso delle vendite al dettaglio Wal-Mart. L’ex vice presidente del colosso dei supermercati, Robert Hey jr., ha ammesso di avere truffato la società per 500.000 dollari, rischiando fino a 30 anni di carcere e una multa fino a 1 milione di dollari. Contestualmente è emerso che due manager sarebbero stati a conoscenza delle squadre di immigrati irregolari che lavoravano giorno e notte come addetti alle pulizie. Lo scorso marzo il gruppo aveva pagato una multa da 11 milioni per chiudere un’inchiesta analoga.