A Wall Street recupera Boeing

New York e le piazze europee hanno messo un tampone ai recenti ribassi, mentre anche ieri è rimasta fluida la situazione nei mercati orientali, con la Borsa di Tokio in ulteriore calo dell’1,9%. Nella Borsa Usa recuperano Boeing, Merck e Procter & Gamble; mentre limano ancora Alcoa (meno 2,4%) e Du Pont (meno 1,9%). La ripresa in Europa, che ha visto gli indici delle maggiori piazze recuperare poco meno dell’1%, è stata stimolata da notizie aziendali, come è il caso di GlaxoSmithKline (più 2,1%) in corsa per l’acquisto di una divisione da Pfizer. Punta al rialzo a Madrid Immobiliaria Colonial (più 9,1%) su una offerta di acquisto da parte di Grupo Inmocaral. A Francoforte bene Deutsche Börse(più 1,3%) grazie alle aumentate probabilità di un’intesa con Euronext (più 3%). A Parigi, fermento sulla Suez (più 3,3%), dopo che il numero uno dell'Enel, Fulvio Conti, ha precisato che non è ancora esclusa un'acquisizione.