Wario e Mario approdano sulla Ds portatile

Claudio Acerbi

Nintendo alla riscossa. Il colosso nipponico sembra seriamente intenzionato a spezzare il duopolio Microsoft-Sony. Per fare ciò ha lanciato la console portatile Nintendo Ds, arrivata sul mercato europeo lo scorso 11 marzo che ha già venduto in Europa 500mila di pezzi e nel mondo 4 milioni.
La console ha un doppio schermo Lcd dotato di modalità touch screen (è la prima console a potersi fregiare di tale caratteristica) che permette all’utente tramite un pratico pennino ottico o con i polpastrelli di interagire direttamente con i vari menu controllando i protagonisti dei videogame o mandando messaggi, disegni o altro agli amici. Le capacità attuali dello schermo permettono una visualizzazione addirittura migliore di quella raggiunta dal Nintendo 64. Notevole anche l’opzione wireless che permette a 16 giocatori di collegarsi in una rete wireless locale per affrontarsi in entusiasmanti sessioni multiplayer. Particolarmente apprezzabile anche la presenza di un microfono che permette al giocatore di impartire ordini vocali, apprezzabili soprattutto nelle sessioni multiplayer.
Infine si segnala la retrocompatibilità con tutte le cartucce del Game Boy Advance, permettendo ai giocatori l’utilizzo dei loro titoli preferiti anche sulla nuova consolle.
Per quanto riguarda il pacchetto di titoli con cui cimentarsi, già all’uscita della console si sono resi disponibili numerosi giochi. Si parte da classici del passato come l’inossidabile Super Mario 64 DS (il titolo ha venduto già oltre 250mila copie, risultando tra i tre titoli più acquistati in Europa), riproposizione portatile della fortunata avventura dell’idraulico baffuto apparsa sul Nintendo 64. Non vuole essere da meno Wario, lo storico nemico del simpatico idraulico, impegnato a ritagliarsi la sua fetta di popolarità grazie a Wario Ware Touched, una raccolta che comprende oltre centottanta minigiochi. Inoltre per i nostalgici degli anni '80 arriva Pac-Pix, la pallina gialla più famosa del mondo. Ma questa volta i giocatori possono disegnare il loro personalissimo Pac-Man sul touch screen del Nintendo DS e guardarlo prendere vita.
In arrivo ci sono anche tre nuovi titoli ossia Madagascar che accompagna l’uscita del film di animazione della DreamWorks, lo soprattutto Golden Eye: Rogue Agent e il gioco di corse clandestine Need for speed underground 2. I giochi costano dai 30 ai 40 euro.

Annunci

Altri articoli