Washington «Irresponsabili» La Casa Bianca condanna il sito

La Casa Bianca ha condannato «nei termini più forti» la pubblicazione «irresponsabile e pericolosa» di nuovi documenti diplomatici statunitensi, sottolineando che l’iniziativa del sito Wikileaks potrà far correre rischi di morte a molte persone. «Che sia chiaro, queste rivelazioni faranno correre rischi al nostro corpo diplomatico, ai membri delle comunità dei servizi di informazione, e alle persone nel mondo intero che fanno appello agli Stati Uniti per aiutarli a promuovere la democrazia e un governo trasparente», ha affermato il portavoce del presidente Barack Obama, Robert Gibbs, in un comunicato. Il Pentagono annuncia di aver preso iniziative per aumentare la sicurezza delle reti militari americane.