Week-end Roma e il Lazio le mete turistiche contro la crisi

I DATI La capitale tra le città più gettonate per trascorrere il fine settimana in economia: tra hotel e attrazioni, servono 200 euro

Sono Roma e il Lazio le mete più gettonate dagli stranieri per il week-end. Complici i voli low cost, la possibilità di unire cultura, shopping e intrattenimento e i prezzi, considerati nell’ambito internazionale ancora competitivi, tanto da potersi fregiare del titolo di «meta turistica anticrisi». È quanto emerge dai dati dell’Osservatorio «Nathan il Saggio» sulla Stampa Estera, attivata dall’assessorato al Turismo della Regione Lazio e dall’Agenzia di promozione turistica di Roma e del Lazio e presentato dall’assessore allo Sviluppo Economico e del Turismo della Regione, Claudio Mancini, dal presidente At Lazio Federica Alatri e dall’assesore al Turismo della Provincia di Rieti Giuseppe Rinaldi. Su 1326 articoli pubblicati da gennaio 2008 a dicembre 2008 sulle maggiori testate internazionali, Roma è la città più gettonata per trascorrere un fine settimana, conquistando il maggior numero di citazioni. Un week end, tra pernottamento, attrazioni turistiche e pasti, costa in media 200 euro. «Roma per 5 denari al giorno» e «Week-end non caro a Roma», sono alcuni dei numerosi libri recensiti dai quotidiani internazionali su come soggiornare nella capitale e spendere poco. E sfogliando gli articoli selezionati si arriva a stilare un vero e proprio vademecum del turista per risparmiare. Il New York Times suggerisce di visitare i musei minori, che costano poco, il Los Angeles Times invita ad andare ai Musei Vaticani l’ultima domenica del mese, quando l’ingresso è gratuito e ancora armarsi di scarpe comode e darsi alle passeggiate, dato che mercati, chiese, monumenti e panorami sono gratuiti, fare acquisti di seconda mano ai mercatini, usare i mezzi pubblici e ancora se si è giovani prediligere come alloggi bed&breakfast e strutture religiose.
Un trend positivo che non si assesta neanche nelle vacanze natalizie, complici i mercatini, gli eventi e le numerose attrazioni gratuite. Ma quello che colpisce, ha sottolineato l’assessore Mancini, è come il Lazio, per il secondo anno consecutivo risulti essere la regione più apprezzata e visitata d’Italia. Molto spesso i turisti uniscono la visita della capitale a qualche giorno nei centri minori. Ed è proprio in quest’ottica che è nata l’iniziativa «Tutto Lazio è Paese». Sul sito www.laziofeste.it. è possibile accedere ad una selezione di eventi.