Un week end tra vela e golf per solidarietà

Innanzitutto solidarietà e sport. Quindi golf, vela ed impresa. Questi gli ingredienti di «Ship to Sport», evento benefico e sportivo disputato a Chiavari e a Rapallo, riservato al management dello shipping ed articolato su un week end di vela e golf per raccogliere fondi a sostegno di Medchild, la fondazione nata per promuovere in tutto il Mediterraneo lo sviluppo e la tutela dei diritti dell'infanzia. Organizzato dalla genovese Ta-Toh, «Ship to Sport» si è disputato con il patrocinio di Regione Liguria, Comune di Genova e Provincia di Genova. La prova di golf, giocata al circolo di Rapallo (nello specchio acqueo chiavarese è invece andata in scena la regata), ha consegnato risultati significativi: Ettore Veroli ha fatto sua la prima categoria superando nettamente Renato Fontana, Adriano Prefumo si è imposto nella seconda a spese di Eugenio Kielland e Giorgio Cavallo ha regolato di mosura Giovanni Ravano nella terza, a premio, oltre all'autore del miglior risultato lordo Adamo Anghilleri, sono andati anche Claudia Meloni e Giorgio Bagni, rispettivamente i più bravi tra signore e seniores.
Altre due gare hanno polarizzato l'interesse del fine settimana al circolo ruentino: il trofeo «Novarò» e la coppa «Impegnati nel verde - house & loft». Masimiliano Ricordini e Barbara Lavagnino sono risultati i vincitori della due categorie previste dalla prima mentre Luca Sanguineti, Giorgio De Franchi e Gianluca Porati hanno firmato le tre su cui si è articolata la seconda. Al Golf degli Ulivi di Sanremo fervono i preparatrivi per la tradizionale sfida denominata «San Giacomo contro il Resto del Mondo», prevista per il 16 luglio prossimo, un appuntamento che si inserisce nell'ambito dei festeggiamenti patronali della Frazione di S. Giacomo. La gara, giunta ormai alla sua 9ª edizione, è di grande richiamo: nelle ultime edizioni, infatti, ha visto la presenza oltre 200 golfisti.