Emilia Romagna, weekend creativi per scoprire le città d'arte

Dal festival "Inventare il vero" a Reggio Emilia alla "Notte d'Oro" fra i mosaici bizantini a Revenna fino a "Sedicicorto" di Forlì, cinque idee per trascorrere fine settimana diversi e stimolanti

Seguire numerosi spettacoli all’ombra di preziosi mosaici bizantini. O sentirsi come un filmaker nell’atmosfera internazionale di un festival. Piccoli grandi emozioni che si assaporano con un week end nelle Città d’Arte dell’Emilia Romagna. Piacenza, Parma, Reggio Emilia, Modena, Bologna, Ferrara, Ravenna, Faenza, Forlì e Cesena e Rimini. Belle e raccolte intorno ai loro centri storici. Noleggiate una bicicletta (molti alberghi la offrono gratuitamente) e andate a zonzo fra piazzette, vicoli medioevali, chiese rinascimentali, botteghe artigiane, siti Unesco, musei curiosi. Ci sono offerte di qualità per i viaggiatori esigenti. Ecco cinque idee per partire.

FESTIVAL APERTO 2013

Musica, danza, teatro, installazioni, performances. Il meglio della creatività e delle produzioni più recenti dal panorama internazionale è a Reggio Emilia. Quest’anno il tema è Inventare il vero. E c’è anche un contemporaneo d’eccezione: Giuseppe Verdi. Fra le varie sezioni del Festival ci sono, infatti, quelle dedicate a Verdi nostro contemporaneo, Omaggio a Berio (con un saluto a Frank Zappa), ElectronicArtRock, Reggioemiliadanza, Off Balance, Danza contemporanea italiana. Ingresso a pagamento, secondo gli spettacoli. In varie sedi cittadine dal 28 settembre al 17 novembre.

INTERNAZIONALE A FERRARA

La stampa, ed è quella più prestigiosa, è in arrivo a Ferrara. A ottobre – periodo perfetto per godersi questa città di charme, patrimonio Unesco - si tiene la settima edizione del festival della rivista Internazionale. L'intento è quello di ricreare dal vivo un numero di Internazionale, con la presenza di giornalisti, scrittori e redattori che collaborano con il settimanale. Dal 4 al 6 ottobre.

LA NOTTE D'ORO

I mosaici più belli del mondo? Sono a Ravenna. In effetti non è un caso che l’antica capitale bizantina dell’Impero d’Occidente offra ben otto siti Unesco. Durante la Notte d’oro (d’oro come i suoi preziosi mosaici paleocristiani) Ravenna offrirà uno spettacolo unico con concerti, incontri con noti scrittori, letture di poesie, mostre, animazioni e tanto altro fino alle prime luci dell’alba. Data da segnare in agenda: il 12 ottobre.

ARTURO MARTINI. ARMONIE, FIGURE TRA MITO E REALTÀ

Nella capitale mondiale della ceramica d’arte ecco una mostra che illustra il percorso artistico di Arturo Martini attraverso i vari linguaggi da lui utilizzati (ceramica, bronzo, legno, marmo, pietra, gesso). Due i temi: la figura femminile e la ricerca della forma. Occasione per scoprire Faenza, città d’arte un po’ rinascimentale e un po’ barocca. Ingresso a pagamento. Al Museo Internazionale delle Ceramiche dal 13 ottobre al 30 marzo 2014.

SEDICICORTO INTERNATIONAL FILM FESTIVAL

Si chiama Sedicicorto il Festival che si svolgerà a Forlì, invasa da filmaker da tutto il mondo. Un’occasione da non perdere per i cinefili anche per l’atmosfera internazionale e creativa che si respirerà in città. In lizza ci sono 115 pellicole con una quarantina di cortometraggi nelle sezioni collaterali. Sono arrivate più di 4.000 richieste di partecipazione da tutto il mondo. E poi tanti laboratori incontri con gli autori e mostre. Dal 5 al 12 ottobre.

Prima di partire, tutte le informazioni con tante offerte per weekend tutto incluso su www.cittadarte.emilia-romagna.it o sfogliando la guida multimediale http://catalogo.cittadarte.emilia-romagna.it/cittadarte. Da smartphone su: www.art-city.mobi