Weekend "frizzante" alla scoperta dei vini piacentini

Dall'Ortrugo alla Malvasia alla Bonarda un connubio obbligato tra la vivacità dei vini e i sapori tipici del territorio: ecco il quarto appuntamento del Wine Food Festival 2013 dell' Emilia Romagna, con la tappa finale del Valtidone Wine Fest.

Vini piacentini frizzanti alla ribalta, dall'Ortrugo alla Malvasia, passando per la Bonarda con un connubio obbligato tra la loro vivacità e i sapori tipici del territorio, per il quarto weekend del Wine Food Festival 2013, con la tappa finale del Valtidone Wine Fest.

Pianello antico borgo "frizzante"

Sabato 21 e domenica 22 settembre appuntamento a Pianello, per la tappa conclusiva del Valtidone Wine Fest dedicata ai vini frizzanti piacentini bianchi e rossi. Sabato l'Azienda Faunistica Santa Giustina ospiterà (ore 19) un aperitivo con cena a buffet e degustazione di vini delle cantine locali a cura di esperti sommelier. Tutti i ristoranti di Pianello partecipano con una portata, accompagnata da un vino. Al termine della serata, spettacolo di fuochi d'artificio. Domenica, in centro a Pianello, i produttori presenteranno dalla mattina i loro vini frizzanti, accompagnati dai prodotti tipici(coppa, salame, pancetta, formaggi, pane, miele e carni). Alle 10, inaugurazione di Pianello Frizzante, rassegna dei vini frizzanti bianchi e rossi piacentini. La splendida Rocca d'Oligisto, uno dei complessi fortificati più antichi e suggestivi del Piacentino, farà da suggestiva cornice per visite e degustazioni guidate. E per chi volesse ammirare dall'alto i vigneti da cui si ricavano i nettari del territorio, tour in elicottero sulla vallata.

E ancora… Per i ritardatari, si concludono nel weekend il Festival del Prosciutto di Parma, la Sagra dell'Uva e del Lambrusco Grasparossa a Castelvetro e la Fiera del Fungo di Borgotaro Igp, nel parmense per "Autunno in Val Taro, a tavola con il Porcino". A Madonna Boschi, nel ferrarese, primo dei tre fine settimana della Sagra della Salamina da sugo al cucchiaio dedicata all'originale insaccato, stagionato circa un anno e cotto da sei a otto ore, che viene poi accompagnato da purË di patate o di zucca, che ben si abbinano alla polpa granulosa e al suo sugo piccante.
Pacchetti soggiorno, calendario e informazioni del Wine Food Festival 2013 sul sito www.winefoodfestival.it