Weekend rigenerante nel cuore delle antiche tradizioni mediterranee

Ad una manciata di chilometri da Trieste e a fianco della frizzante Portorose, Strugnano, piccola perla di benessere in terra slovena, è il posto ideale per una remise en forme primaverile. L'ideale è andarci per la Festa delle Saline in programma il 27 e 28 aprile per lasciarsi avvolgere dalla suggestiva atmosfera di una tradizione che risale al XVI secolo. In questo tripudio evocativo niente di meglio per iniziare un processo rigenerativo di un soggiorno all'Hotel Salinera i cui fiori all'occhiello sono la Bioenergy Spa Syra e il Giardino Bioenergetico. Sulle rovine di un convento di cui monaci benedettini conoscevano già le proprietà bioenergetiche del luogo, il parco è costituito da 12 punti energetici in cui ricaricarsi totalmente. Il pacchetto di 2 notti in mezza pensione comprensivo di massaggio relax, peeling al sale marino e lavanda, ingresso al Parco energetico e Casinò costa 157 euro a persona. Informazioni: www.bernardingroup.si/it/salinera.