20 cosa da non fare prima di andare a letto

Il sonno e il riposo notturno sono essenziali per ricaricare le energie di corpo e mente, per questo agevolarlo nel modo corretto evitando comportamenti sbagliati è fondamentale. La modalità e i rituali devono risultare sempre gli stessi così da giungere serenamente alla fase Rem

Dopo una giornata intensa e ricca di stimoli è bene giungere adeguatamente verso il momento del riposo e del ristoro notturno, in particolare se si soffre di insonnia oppure se si è vittima dello stress. Esistono una serie di comportamenti che è essenziale evitare così da agevolare il sonno e la tranquillità.

  1. Utilizzare nel letto e-book e smartphone, ma anche guardare la televisione. La luce emessa dai dispositivi elettronici inciderebbe sulla produzione della melatonina, che aiuta il corpo nel rilassamento e nel viaggio verso il sonno.
  2. L'assunzione di farmaci, integratori ed energizzanti potrebbe variare la durata del sonno, bene quindi consultare un medico per valutare dosaggi e impiego.
  3. Inviare un messaggio o avviare una conversazione via Facebook mentre si è nel letto potrebbe prendere una piega diversa, il saluto potrebbe ampliarsi e le risposte giungere anche in piena notte interrompendo la dinamica del riposo.
  4. Bere caffè potrebbe agire negativamente in quanto eccitante naturale, anche decaffeinato potrebbe blandamente incidere sul riposo notturo.
  5. Anche il tè potrebbe risultare troppo stimolante, quindi meglio prediligere camomille e tisane rilassanti e depurative.
  6. Il cioccolato, nonostante sia buono e gustoso, potrebbe risultare troppo stimolante al pari di caffè e tè. Meglio quindi evitare una tazza di questo nettare caldo e profumato oppure un gelato prima di buttarsi a letto.
  7. Se la giornata è stata attiva e frenetica, per permettere alla mente di eliminare gli stimoli eccedenti, è consigliabile evitare distrazioni o situazioni che possano far lavorare ulteriormente il cervello. Meglio affidasi a gesti conclusivi come creare una lista di cose da fare per la giornata successiva, oppure preparare la borsa ma anche concedere una pausa di riflessione alla mente nel silenzio della camera.
  8. Spegnere computer e tablet per evitare di controllare assiduamente pratiche di lavoro e anche e-mail.
  9. Un'alimentazione piccante, corposa, ricca di grassi appesantisce lo stomaco ma anche il fisico, quindi favorisce reflusso acido, pesantezza mentale oltre a una digestione lenta e insonnia.
  10. Bere troppo alcol agisce sulla durata del sonno Rem, dimezzando gli effetti ristoratori dello stesso e rendendo il risveglio pesante e faticoso.
  11. Un'altra pessima abitudine purtroppo è il fumo che, grazie alla presenza della nicotina, peggiora l'insonnia in quanto stimolante.
  12. Bere troppa acqua prima dei andare a letto garantisce levatacce notturne per una giro alla toilette, meglio quindi idratare il corpo durante la giornata per consentire un equilibrio corporeo generale.
  13. Anche effettuare troppo sport serale da una parte favorisce lo sfogo di energie negative e tossine, ma dall'altra agevola l'insonnia e un sonno a intermittenza.
  14. Negativi per il relax mentale i videogiochi che attivano e galvanizzano la mente impedendole il riposo.
  15. Una temperatura serale troppo alta incide sull'andamento del riposo, quindi meglio abbassare il termostato in concomitanza della riduzione del calore corporeo durante la notte.
  16. La presenza di un animale domestico nel letto è un argomento che spesso scatena opinioni differenti, tra chi accetta e accoglie la loro presenza e chi sostiene favoriscano allergie. In ogni caso condividere lo spazio con un essere che si agita e muove può assottigliare la durata del sonno.
  17. Fare una doccia o un bagno caldo è un gesto che garantisce il riposo, ma se l'abitudine solita è quella di effettuare la pratica al risveglio, per la mente questo è sinonimo di attività e ripresa della giornata. Allungando così i tempi per prendere sonno.
  18. Andare sotto le coperte con questioni irrisolte in atto garantisce una notte turbolenta e stressante, quindi è bene evitare litigi, discussioni prima del sonno e delegare al giorno successivo le incombenze più importanti.
  19. Seguire una routine comportamentale e gestuale serale indirizza la mente verso il riposo, una sorta di conto alla rovescia verso il letto. Interrompere o stravolgere questa metodicità può avere un'azione negativa sulla durata del relax.
  20. Evitare situazioni troppo stimolanti serali ad esempio leggere o fare la maglia sono azioni positive, ma se richiedono troppa concentrazione o troppo coinvolgimento il sonno finsice in secondo piano.