50 sfumature di grigio anche per gli anziani: così cercano sesso estremo

Uno documentario inglese racconta le vicende degli arzilli anziani che, pur di non rinunciare al sesso, frequentano locali per scambisti

"Una vera e propria primavera del sesso maturo". Così il DailyBeast, ripreso da Dagospia, definisce la rinascita sessuale degli anziani inglesi. Meglio: degli "scambisti anziani che si rifiutano di rinunciare al sesso".

Uno di questi è il settantenne Colin Francome, un ex docente universitario, "che si diverte ad andare alle feste, convinto che più si fa sesso, più si resta in salute. Il Servizio Sanitario Nazionale gli fornisce il viagra necessario e attualmente frequenta sei donne, dai 29 ai 66 anni, e fa sesso almeno due volte a settimana".

Colin ha confessato così la propria esperienza: "Quando sei vecchio come me, hai attorno tante donne, perché molti miei coetanei sono già morti. Quindi se le aiutiamo a non stare sole, aiutiamo la società. Siamo nobili".

C'è poi Pete, un ultrasessantenne in pensione che lavora a Tenerife come bar promoter, e Cheryl, "la nonnina hardcore che frequenta party con gente che ha metà della sua età. Il suo motto è : 'Se non lo ricordi, non è mai accaduto'".