Lui abusa di viagra e sex toys Lei ai giudici: "Basta, fermatelo"

La donna, per anni, ha subito violenze da parte del marito, dipendente dal viagra e dal sesso

Labbra via Pixabay

Il viagra può essere un aiuto per le coppie in difficoltà. Per altre, invece, può diventare un incubo. Come racconta Leggo, un 46enne di Lecce ha reso la vita della propria moglie un inferno: "Con i livelli di testosterone fuori controllo per via di un abuso sistematico di viagra. Tutti i giorni una di quelle compresse blu per sentirsi uomo per ore ed ore. Almeno tre ore a notte. Senza fermarsi mai. Talvolta sarebbe comparso anche qualche sex toy per giochi erotici anche questi condotti oltre ogni resistenza fisica. E per la moglie, a quel punto, i piaceri si sono trasformati in dolori nel giro di poco tempo".

L'attenzione dell'uomo nei confronti della moglie si è fatta ogni giorno più morbosa. Anche di fronte al ricovero in ospedale il 46 non si è fermato: quando "la moglie finì in ospedale per un problema di salute che avrebbe potuto curare a casa e prese al volo l’occasione per tenerlo lontano? Lui si presentò in reparto senza fare troppi complimenti. E di notte la costrinse a seguirlo all’ultimo piano dell’ospedale, anche quella volta mosso dalla dose giornaliera di viagra".

La donna, esasperata, ha deciso di portare il 46enne davanti al giudice. Si era nel 2011. Aiutata dai servizi sociali di Lecce, la donna si è prima rivolta a una psicologa e poi a una assistente. Il prossimo 16 gennaio ci sarà il processo penale.

Commenti

vince50

Dom, 09/08/2015 - 11:59

Potrei definirlo bestia,ma anche gli animali a volte vengono definiti bestie.Per questo credo sia giusto rispettarli entrambi,tranne un essere malato oltre ogni limite.