Anziana trova un vibratore nel cassonetto e chiama la polizia

Se l'è trovato davanti appena ha aperto il cassonetto della spazzatura: un grosso vibratore. Non sapendo cosa fosse, un'anziana signora ha fatto intervenire i carabinieri per rimuoverlo.

La scorsa settimana, a San Benedetto del Tronto, i vigili urbani hanno ricevuto una chiamata da una anziana signora che denunciava "la presenza di un oggetto non identificato nel cassonetto della spazzatura". Temendo il peggio, i vigili si sono precipitati dall'anziana. Possiamo immaginare lo stupore degli agenti quando hanno trovato, nel mezzo dei rifiuti, un sex toy da 35 centimetri di lunghezza.

Secondo la ricostruzione fatta dai vigili, i proprietari del vibratore avevano deciso di buttarlo, quando l'anziana l'ha ritrovato nel cassonetto. I vigili hanno, poi, rassicurato la donna.

Commenti
Ritratto di Situation

Situation

Mar, 15/09/2015 - 08:08

Luisa De Montis, non ce la racconti giusta: la gentile signora anziana (ma che ci faceva a rovistare in un cassonetto?) ha chiamato i Carabinieri indispettita perché l'attrezzo aveva le pile scariche o non funzionava :-)