In arrivo prima protesi robotica del pene

La prima protesi robotica dell'organo sessuale maschile è stata presentata dalla Scuola Sant'Anna di Pisa in occasione del corso "High-tech business venturing"

Sembra un progetto assolutamente di fantasia, ma potrebbe presto diventare realtà. Stiamo parlando del robot del pene. La prima protesi robotica dell'organo sessuale maschile, infatti, fa parte di uno dei progetti della Scuola Sant'Anna di Pisa presentati stamani agli investitori in occasione del corso "High-tech business venturing".

I progettisti spiegano che, "attraverso l'integrazione di un meccanismo di erezione, attivato in modo naturale, questa protesi robotica potrebbe essere accolta senza problemi dai pazienti e la sua tecnologia potrebbe rivelarsi dominante nel campo del trapianto del pene".