Bimba di 5 anni costretta dal padre a vivere con i maiali

Un 70enne ha deciso di segregare per anni la propria figlia perché temeva che "sarebbe scappata". È stato incarcerato per maltrattamenti su minori

Una bambina di 5 anni è stata legata dal padre in una stalla e costretta a vivere assieme ai maiali. La motivazione? Tragicissima: "Temevo sarebbe scappata", ha ammesso l'uomo.

La bimba è stata ritrovata completamente nuda, senza pantaloni nè mutande, circondata da escrementi e sporcizia. Il terribile fatto è successo nella provincia di Guangdong nel sud della Cina.

La bambina è stata trovata dalle autorità grazie all'intervento dei vicini, preoccupati per i lamenti che provenivano dalla stalla: "Abbiamo sentito spesso il suo pianto", ha raccontato al Mirror un vicino, "sapevamo che la bambina non era trattata benissimo e sospettavamo le stessero facendo del male così abbiamo allertato le autorità".

Il padre, un 70enne, nonostante si sia giustificato dicendo che era troppo vecchio per riuscire a seguire la bambina, è stato incarcerato.

Commenti
Ritratto di Alsikar.il.Maledetto

Alsikar.il.Maledetto

Sab, 21/03/2015 - 13:07

E dove sta il presunto scandalo? Se in un sussulto di demenza io volessi tramutarmi in un fanatico animalista, direi che la vicenda tragica riguarderebbe quei poveri maiali costretti ad avere accanto un'umana...