Lo cacciano da scuola perché in pantaloncini, ritorna con la gonna

Per protesta alle rigide regole della sua scuola, con il divieto di indossare i pantaloncini nonostante il caldo afoso, uno studente si è presentato in aula con la gonna

Uno studente di 16 anni, Louis Fice, nonchè cadetto dell'esercito, ha voluto scatenare una vera e propria guerra di genere, indossando la gonna a scuola. Il fatto è accaduto in un liceo di Aberaeron, nel Galles centrale, dove il ragazzo si è presentato a scuola con i pantaloncini a causa della forte ondata di caldo prevista ma è stato rimandato a casa affinchè indossasse i pantaloni.

Louis ha fatto quello che gli è stato ordinato ma, ritornato a scuola, si è notato il netto cambiamento di abbigliamento: egli ha pensato di indossare la gonna come le sue compagne di classe. Ora afferma di essere intenzionato a indossare ogni giorno la gonna - di circa 5 centimetri al di sopra del ginocchio - che ha preso in prestito da una sua amica. La sua è una vera e propria presa di posizione contro ogni forma di disuguaglianza:

Fermiamo questa disuguaglianza - racconta Louis - e mettiamo i pantaloncini nel codice di abbigliamento: è il 2018, non il 1950. Sono stato mandato a casa perché indossavo i pantaloncini in quanto sentivo caldo e gli shorts non facevano parte del codice di abbigliamento, ma le ragazze andavano in giro con le gonne. Quindi per spezzare la barriera mi sono rifatto vivo in gonna e mi è stato detto da ogni insegnante di cambiarmi. Non sto solo combattendo per l'uguaglianza per i ragazzi, sto combattendo per l'uguaglianza su tutta la linea. Quando ho chiesto perché non potevo indossare una gonna a scuola, mi è stato detto che sono un ragazzo e non posso indossare una gonna. Personalmente - conclude - mi identifico come un maschio ma ho alcuni amici trans. Come osano mettermi in una certa categoria poichè sembro un ragazzo."

Lo studente ha descritto i pantaloni lunghi scomodi in estate, specialmente per le ondate di caldo previste per la settimana prossima. Successivamente al rimprovero, al ragazzo è stato concesso di continuare a indossarla dopo una lezione di 45 minuti. Inoltre, Louis ha aggiunto che continuerà a indossare la gonna fino a quando la politica rigorosa della sua scuola non cambierà.

Il preside Owain Jones ha confermato che agli alunni è solo concesso di indossare pantaloncini con la sua approvazione, ma non aveva concesso l'ok per questa estate. Nello specifico, Jones ha dichiarato: "La scuola ha sempre permesso agli studenti di indossare pantaloncini durante il periodo molto caldo seguendo le direttive del dirigente scolastico" aggiungendo che gli alunni potrebbero tentare di cambiare le regole passando per il consiglio scolastico.