Cinque curiosità della masturbazione maschile

Alcuni medici hanno parlato scientificamente della masturbazione maschile e hanno spiegato che l'autoerotismo fa bene alla salute

La masturbazione maschile è un tema che fa spesso discutere, per questo motivo molti medici hanno voluto parlarne in termini scientifici.

"Le conoscenze sulla masturbazione maschile sono molto poche e non corrette. Questo tema è caratterizzato da luoghi comuni. Gli uomini praticano spesso questa pratica e involotariamente fanno del bene al proprio corpo. Ma bisogna sapere alcune cose" - spiegano gli esperti. Ci sono cinque curiosità che secondo i medici è importante conoscere per praticare al meglio l'autoerotismo.

1- Fa bene alla salute. La masturbazione migliora la qualità dello sperma e riduce il rischio di cancro alla prostata.

2- Combatte l'eiaculazione precoce. Spesso sono proprio i medici a consigliare di praticare una "masturbazione controllata" per riuscire a capire qual è il momento in cui si raggiunge il massimo piacere. Contrastando così un orgasmo repentino.

3- Cambiamenti fisici. Durante la masturbazione, il respiro diventa più affannoso e il muscolo pubococcigeo, che controlla l'eiaculazione, si trova al massimo grado di tensione.

4- E' eccitante stimolarsi con se toys. Per gli uomini è eccitante stimolare il piacere con una serie di gadget a luci rosse.

5- Migliora la vita di coppia. L'autoerotismo migliora le performance sessuali e di conseguenza anche la vita di coppia.