Dona le scarpe a una senzatetto e torna a casa scalza

Giovane di New York si toglie le scarpe in metropolitana e le regala a una donna senza fissa dimora, proseguendo nel viaggio con solo i calzini

Un gesto repentino, sincero, fatto di pancia ma anche di cuore, quello di una giovane donna di New York che ha voluto rendere più agevole l’inverno a una senzatetto. Kay Brown, mentre viaggiava in metropolitana, si è imbattuta in una donna costretta a vivere per strada. Come racconta la stessa ragazza, la senzatetto - forse vittima di qualche disabilità mentale - camminava all’interno del vagone senza indossare le scarpe e neppure le calze.

Colpita dalla situazione di disagio, Kay si è interessata domandando quale numero di scarpe solitamente portasse, quindi slacciandosi le sue e fornendole alla donna. Un gesto repentino non per cercare consensi, bensì per impedire alla senzatetto di patire ulteriormente il freddo con l’arrivo della stagione invernale. Un regalo inaspettata che ha commosso la ricevente, che ha indossato subito le nuove calzature al limite del pianto.

Kay ha così proseguito per altri 15 minuti di viaggio in metropolitana con le sole calze leggere, per di più spaiate. Un passeggero ha voluto donarle un paio di spugna, così da rendere meno freddo e difficoltoso il contatto con il terreno. Tornando a casa, in molti hanno buttato un occhio incuriosito sull’assenza dei calzari, ma la ventiseienne di Harlem non si è curata degli sguardi. Il suo gesto è divenuto immediatamente virale catturando l’attenzione dei social network e della stampa, che ha sottolineato il gesto compassionevole.

She was putting on my boots crying. She was so thankful and this was such a life changing moment for both of us.

Posted by Kay Brown on Lunedì 16 novembre 2015
Commenti
Ritratto di allecarlo

allecarlo

Lun, 23/11/2015 - 18:42

....ma va a cagher

Ritratto di do-ut-des

do-ut-des

Lun, 23/11/2015 - 18:55

ed io ho regalato i guanti ad un senzacantina.