La mappa italiana del porno: ecco dove si "dura" di più

Le statistiche ufficiali di PornHub: quali pornostar sono più ambite, quali parole-chiave più ricercate, in quale giorno della settimana si registrano più accessi

Porno che passione. Agli italiani piace, come in tutto il mondo. E come in tutto il mondo, i colossi dei siti porno degli italiani registrano statistiche, perversioni e curiosità... anche nei momenti più privati.

Esce oggi, ripresa da Il Post, l'analisi di PornHub sui gusti sessuali degli italiani. I nostri compatrioti amano connettersi ai siti porno soprattutto tra le tre e le quattro del pomeriggio, in media per 8 minuti e 19 secondi (la media mondiale è di 9 minuti e 16 secondi). Il giorno preferito è il martedì, quello meno "frequentato" la domenica.

Su dieci utenti italiani, otto sono uomini e due donne: percentuali grossomodo in linea con il resto del mondo, dove le donne rappresentano il 23% dell'utenza. Tra le parole più cercate, "italian", "milf", "mom", "teen". Le pornostar più cliccate sono Lisa Ann, Valentina Nappi e Sara Tommasi; al terzo posto, l'intramontabile Rocco Siffredi. Quasi tre quarti degli utenti hanno dai 18 ai 44 anni, mentre gli over 65 rappresentano solo il 7%.

Curioso il dato sulla permanenza sul sito su base regionale, con le regioni del Sud che vedono i propri utenti trattenersi sui siti a luci rosse fino a un minuto in meno, di media, rispetto a quelle del nord. I più lesti sono i campani, con quaranta secondi meno della media nazionale, mentre ad indugiare di più sono i friulani, con quattordici secondi più della media. Interessante anche il dato che riguarda gli accessi durante le festività: il giorno meno "frequentato" è il 31 dicembre, con un crollo del traffico del 59%. Tra le festività che meno "distraggono" gli italiani dal porno, invece, ci sono Epifania e 25 aprile: in occasioni di queste festività, davanti ai porno si contano più italiani della media.

Commenti
Ritratto di alasnairgi

alasnairgi

Ven, 22/05/2015 - 17:21

Che guardoni!!!!!!!!!!!!!!!

Ritratto di Dreamer_66

Dreamer_66

Ven, 22/05/2015 - 17:47

Sostieni il reportage!

Bubu

Ven, 22/05/2015 - 17:55

Eh, sempre detto che al nord ce l'hanno duro, :-D

WSINGSING

Sab, 23/05/2015 - 08:19

Non leggo niente di nuovo. Il porno negli ultimi anni è stato una miniera di affari. Ho parlato con un mio cliente piuttosto noto nel campo della moda. E tra moda, modelle, sfilate .....e porno, il passo è breve. Orbene affermava questo mio cliente che, a livello di media, fare un servizio sulla morte di Lady Diana o sulla fine di Mussolini, è tempo sprecato. Non te lo leggo o te lo guarda nessuno. Un servizio con un po' di porno (anche se non c'è una trama o una conclusione o altro), va a ruba. Ed arricchisce.

Gianluca_Pozzoli

Ven, 16/09/2016 - 09:12

perversione che condurrà all'infelicità delle persone...Don Oreste Benzi indicava ai giovani gli insegnamenti di Cristo in merito all'amore e insegnava loro a fare anche l'amore