Killing Kittens, le orge di classe sbarcano a Manhattan

È uno degli eventi più aspettati dagli scambisti di tutto il mondo. Qui tutto è classe: dalle modelle allo champagne. E, soprattutto, qui comandano solamente le donne

Si chiama "Killing Kittens" ed è un evento organizzato per permettere a giovani e facoltose coppie di provare le esperienze sessuali più disparate. Lo scorso sabato ha debuttato, come scrive Dagospia riprendendo il Daily Beast, "nel quartiere Flatiron di Manhattan, sopra al negozio di calzature rinominato Shoegasm". Obbligatoria una maschera per non farsi riconoscere. Per partecipare a questo evento i prezzi dei biglietti sono salatissimi: 100 dollari per le donne single e 250 dollari per la coppia.

"Killing Kittens" ha base a Londra e, come scrive il Daily Beast, "ha catturato l’attenzione dei media (anche perché la sua fondatrice Emma Sayle è amica di Kate Middleton). Il club è per soli membri e si definisce 'un network per la élite sessuale', dove sono le donne a detenere il potere".

Le regole sono rigidissime: "gli uomini sono ammessi solo se accompagnati da una donna, non possono avvicinarsi senza essere invitati, devono rispettare la regola che un no è un no e solo le 'kittens' possono infrangere le regole. Non è permesso l’uso del cellulare".

È un evento, almeno sulla carta, di classe: "Al bar si mangiano ostriche, pare che gli ospiti preferiscano questo tipo di afrodisiaco ai cocktail a misura di ditale che costano 12 dollari".