Madeleine Holden: di giorno avvocato, di notte cura un blog sulle misure

Dal 2013 ha aperto un blog e si fa inviare in privato mail dagli internauti foto dei loro membri, con la promessa di giudicarli e dare loro un voto

Durante il giorno è un normale avvocato, di sera invece recensisce i peni. Lei è Madeleine Holden. Dal 2013 ha aperto un blog e si fa inviare in privato mail dagli internauti foto dei loro membri, con la promessa di giudicarli e dare loro un voto. Ma il giudizio non è esattamente sul fallo, quanto sul modo bizzarro di fotografarlo e quindi la pagella va alla foto e non al membro. L'obiettivo di critiquemydickpic, dunque, non è tanto giudicare quanto i suoi affezionati utenti siano dotati anatomicamente quanto siano creativi e fantasiosi come fotografi. Ma per tutto c'è un costo: chi vuole recensioni private può richiedere al modico prezzo di 10 dollari.

La Holden afferma: "Gli scatti da parte di persone trans, persone di colore, e altri gruppi che sono sotto-rappresentati nel mondo cazzo sono benvenuti e soprattutto incoraggiati". La foto migliore? Per ora è quella di tre peni, quello di un uomo circondato da due donne: "C'è una bella simmetria visiva qui con voi tre tutti allineati in termini di posizione del corpo, come per la leggera variazione nel posizionamento della mano che aiuta ad aggiungere interesse allo scatto. Lo sfondo non disturba, e la combinazione dei colori funziona con un eccellente coordinamento dei toni del blu, del nero e il color carne".