Marina Ripa di Meana: "Ecco cosa penso dei toy boys"

La Ripa di Meana si concede qualche confessione piccante: "Vi dico qual è il mio uomo ideale"

"I toy boy? Belli, ma quei ragazzotti non mi convincono". Marina Ripa di Meana si racconta in un'intervista a Radio Club 91 nel programma "i Radioattivi". La Ripa di Meana si concede qualche confessione piccante: I "toy boy? Non è che non mi interessano - dichiara - e sono assolutamente d'accordo con quelle amiche che hanno trovato la felicità con una persona più giovane e me lo sarei anche augurata per me ma io mi sono sempre interessata solo a persone che ai miei occhi apparivano intelligenti e speciali. Avendo avuto accanto a me sempre persone di questo tipo per me sarebbe difficile accontentarmi del ragazzotto che soddisfa solo la parte erotica".

E aggiunge: "Non mi sono mai sentita una toy girl perché anche io ho considerato più di tutto il rapporto e non l'eros che c'è se c'è sentimento, è una presa comune. Sono l'antitesi della playgirl ma non per moralità, perché sono totalmente amorale ma sono condannata (e la considero forse una condanna) a mettere in primo piano il sentimento, l'interesse, la curiosità per una persona che sia un po' speciale e abbia fascino". Insomma per Marina Ripa di Meana il fascino prevale sull'età.

Commenti
Ritratto di bonoitalianoma

bonoitalianoma

Mar, 02/06/2015 - 18:05

A buon intenditor poche parole. Viva la sincerità ... qualità che scarseggia in una società dove tutto deve sembrare e quello che sembra è pressoché da buttare.