Ora il turismo sessuale è per donne. ​Ecco tutte le mete più ambite

Ecco tutte le mete preferite dalle donne alla ricerca di sesso e di una vacanza all'insegna del romanticismo

Altro che turismo sessuale maschile. Fatto di viaggi all'insegna del sesso che di mascolina memoria. In questi tempi il vero boom lo registra il turismo sessuale femminile: migliaia di donne che passano le vacanze all'estero alla ricerca di un luogo dove sollazzarsi in compagnia di aiutanti uomini asiatici o caraibici.

Quali sono le mete preferite? La più gettonata in assoluto è Santo Domingo, come riporta il Tempo, e in questo paradiso ci vanno le donne in cerca di una fuga d'amore sì, ma con un certo romanticismo. Per chi invece preferisce la carnagione mulatta e uomini famosi come grandi amatori, allora deve rivolgersi ad Haiti.

Le americane preferiscono le destinazioni caraibiche, come le isole Barbados e la Giamaica. Le europee e le australiane puntano su Filippine e Thailandia. Mentre per le francesci non c'è niente di meglio del Senegal, di Capo Verde, dell'Egitto e del Marocco (dove si trovano i "beach boys"). Qualcuno si rivolge anche al Senegal, anche se non si è ancora diffusa la moda degli uomini senegalesi. L'unico mito che li rincorre da tempo è quel detto secondo cui qui sono molto diffusi uomini definiti "big bamboo".