Ospedale a luci rosse: in sala d'attesa viene trasmesso un film porno

L'imbarazzante incidente è avvenuto al Northwick Park & St Mark's Hospitals, nel distretto di North London. A testimoniare il fatto, una coppia di futuri genitori giunti in ospedale per un controllo

Arrivati in ospedale per un controllo d'emergenza, Loredana Sueleru e il marito Narces sono stati loro malgrado testimoni di un episodio davvero imbarazzante.

Dopo l'accettazione, attorno alle due del mattino, i due sono stati fatti accomodare in una delle sale d'attesa del Northwick Park & St Mark's Hospitals, struttura nel distretto di North London. Qui, i futuri genitori hanno raccontato di aver notato che il televisore trasmetteva qualcosa di strano. E non a caso, si trattava di un film porno.

Siamo rimasti talmente scioccati che abbiamo deciso registrare un video. Quello che è successo è disgustoso, inappropriato”, ha spiegato al Daily Star Sunday Loredana Sueleru, 24 anni. “Siamo andati in ospedale attorno alle due del mattino perché accusavo qualche dolore” ha continuato la donna alla ventitreesima settimana di gravidanza. Quindi, ha aggiunto, “ci hanno chiesto di aspettare in una sala d'attesa del reparto di maternità e qui, per tutti e venti i minuti che siamo rimasti, la televisione ha trasmesso un film porno”.

Stando a quanto raccontato al settimanale inglese, durante quel lungo lasso di tempo la coppia avrebbe provato a chiedere l'intervento di qualche operatore della struttura ospedaliera, ma invano: “Volevamo denunciare quanto stava succedendo, ma non abbiamo trovato nessuno dello staff. Io non ho visto nessuno”, ha dichiarato la donna.

Ovviamente, vista la grande diffusione che ha avuto la notizia, l'ospedale ha prontamente posto le sue scuse ai due futuri genitori. “Si è trattato di un errore in buona fede: il canale digitale su cui era sintonizzato il televisore, senza che il nostro personale ne fosse a conoscenza, attorno alle 2-3 del mattino ha cominciato a trasmettere materiale per adulti. Se l'avessimo saputo, avremmo certamente cambiato canale”, ha spiegato un portavoce del Northwick Park & St Mark's Hospitals.