Da Playboy alle manette: sexy modella arrestata per tentato omicidio

Slobodanka Tosic, ex Miss Bosnia e apparsa su Playboy, è stata arrestata per vari reati tra cui il tentato omicidio del suo ex, boss della malavita

Una doppia vita in piena regola: prima Miss Bosnia, reginetta di bellezza, modella di Playboy; poi, le accuse di coinvolgimento in cinque omicidi, rapine per milioni di dollari e il tentativo di assassinio nei confronti del suo gangster, nonché ex fidanzato. Slobodanka Tosic, 29 anni, è stata arrestata in Croazia e in queste ore si stanno completando le pratiche per la sua estrazione nel paese in cui ha i natali, dove dovrà affrontare un processo che si preannuncia seguitissimo dalla stampa locale. Slobodanka ha una relazione sentimentale con Darko Elez, boss della malavita già accusato, tra gli altri reati, di omicidio e rapina. Nel momento in cui gli inquirenti hanno approfondito le indagini su alcuni gravi fatti di cronaca legati a Elez, sono giunti anche alla sua compagna: è infatti lei una delle 32 persone arrestate nell'ambito dell'inchiesta denominata "Operation Doll", che la vede ricoprire un ruolo decisamente centrale nella malativa locale. Le rapine in cui sarebbe coinvolta la playmate avrebbero fruttato circa quattro milioni di sterline, oltre cinque milioni e mezzo di euro.

Slobodanka Tosic era fuggita dalla Bosnia Erzegovina nel 2014 e nella sua carriera ha posato per diversi nomi importanti della moda, oltre ad aver partecipato alla versione serba del reality "Survivor". Per lei c'è anche l'accusa di tentato omicidio nei confronti del suo ex amante Djordje Zdrale, anch'egli noto malvivente della zona.