Porno, sul set arriva l'obbligo degli occhiali

La sanità americana, attenta alla salute degli attori dell'hard, impone la regola: non solo preservativi, ora sul set bisognerà indossare occhiali protettivi

La sanità americana alla salute dei suoi cittadini ci tiene. Anche a quelli del cinema porno, e al pericolo che corrono di contrarre malattie sessualmente tramettibili. Ecco allora la regola che tutti dovranno applicare: per girare le scene hard, sarà necessario indossare occhiali protettivi.

Il motivo? Semplice, ed è spiegato nel regolamento di 21 pagine redatto dalla Divisione di Sicurezza e Salute dello Stato americano: le "barriere di protezione per gli occhi servono ad evitare eiaculazione sugli occhi dei colleghi".

Il regolamento inoltre impone al settore l'utilizzo di preservativi (una legge che ha già creato diversi problemi agli addetti ai lavori), regole igieniche e frequenti controlli medici. La reazione del mondo del porno non si è fatta attendere e a prendere parola per primo è stato Diane Duke, amministratore delegato di Free Speech coalition: "Questi sono regolamenti pensati per ambienti medici e sono impraticabili sui set di film per adulti, come pure sui set di un qualsiasi film di Hollywood".

E il dubbio che possano essere utili, ma sopratutto antiestetici, potrebbe anche esserci.