La rabbia di Belen: "Account finti per insultarmi"

La showgirl: "Terrò mio figlio Santiago lontano da Facebook"

“C’è gente che si inventa account finti per insultarmi. Siccome si tratta di persone che rosicano, io li considero complimenti. In rete è pieno di frustrati che si nascondono dietro una tastiera anche se a volte mi fa paura pensare che qualcuno possa passare dalle parole ai fatti”. Belen Rodríguez, in un’intervista al Corriere della sera, attacca i suoi detrattori e annuncia la volontà di tenere il figlio Santiago lontano dai social network.

"Cercherò di tenerlo lontano da Facebook il più a lungo possibile... Nel frattempo gli spiegherò che questo è il prezzo da pagare per chi fa il mio lavoro. Però credo anche che avrà qualche vantaggio dall’essere mio figlio. Secondo me i bambini intorno ai 10-14 anni non dovrebbero avere degli account personali sui social, ma dovrebbero vivere la propria infanzia diversamente, perché purtroppo potrebbero soffrire".