Alla ricerca del pene più piccolo: a Brooklyn la gara annuale

Brooklyn, al via l'organizzazione per il raduno degli uomini non dotati. In programma anche una gara, 500 dollari al vincitore. Finora poche adesioni

Potremmo definirla come "la festa dell'orgoglio dei non dotati". A Brooklyn si sta organizzando l'annuale ritrovo degli uomini con un pene piccolo. Non solo: come sempre, durante questo raduno ci sarà una vera e propria gara al termine della quale il vincitore, ossia l'uomo più simpatico con il membro più piccolo in assoluto, riceverà un premio da 500 dollari.

Banditi crisi di autostima e "orgoglio maschile", se in molti avrebbero difficoltà ad ammettere che madre natura non è stata particolarmente generosa con loro, non mancano i ragazzi che si stanno invece prenotando per partecipare a questa competizione. I numeri però sono ancora bassi: nonostante manchino solo pochi giorni alla festa, che quest'anno si svolgerà il 13 giugno, pare che ci siano ancora molti posti disponibili. Per cercare di arrivare al "sold out", gli organizzatori hanno aperto la gara anche ai non americani: gli ipodotati di tutto il mondo possono prenotarsi per partecipare al simpatico ritrovo.

Durante la serata i partecipanti dovranno affrontare diverse prove: indosseranno abiti eleganti e - impietosi - costumi da bagno, poi saranno sottoposti a delle domande provenienti dal pubblico. Come detto, il vincitore intascherà 500 dollari, una corona, una fascia e un titolo di cui, comunque, andar fieri.