Scandalo a scuola: ecco le porno-prof più hot di sempre

Relazioni con gli studenti, un lavoro parallelo come attrice porno, foto hot scattate di nascosto: ecco tutti i motivi per cui alcune insegnanti vengono licenziate come "porno-prof"

Per alcuni è stato un sogno, per altri un'esperienza indimenticabile, nel bene o nel male: quella della cosiddetta "porno prof". Sempre più spesso, infatti, balzano agli onori delle cronache le storie di insegnanti rese celebri per aver intessuto relazioni con studenti, in qualche caso anche minorenni. Ma anche di prof che si fanno fotografare o filmare senza veli.

È il caso ad esempio di Stacie Halas, 31 anni, professoressa di scienze della Haydock School of Oxnard, che al lavoro di insegnante unisce quello di attrice porno. Quando la doppia vita è emersa, però, la bella Stacie è stata sospesa. È andata meglio a Kaitlin Pearson, insegnante di sostegno alle prese con il medesimo "doppio incarico": in questo caso, però, la prof ha vinto il ricorso ed è riuscita a farsi annullare il licenziamento.

Per servizi fotografici a luci rosse venne invece radiata dalla scuola la prof neozelandese di educazione fisica Rachel Whitwell. Stessa sorte toccò a Catherine Rayne, bandita da tutte le scuole d'Inghilterra dopo un caso che la vide coinvolta per presunte molestie ai danni di un alunno.

Due colleghe statunitensi, Shelley Dufresne e Rachel Respess, sarebbero invece addirittura state coinvolte in un ménage a trois, documentato con tanto di filmino.

Casi del genere, però, non mancano nemmeno in Italia. A Castello di Serravalle, in provincia di Bologna, un'insegnante di asilo è stata licenziata per alcune foto bollenti. Lasciati i bambini, si è dedicata esclusivamente all'attività di modella.

Commenti

vince50

Gio, 07/05/2015 - 10:32

Se ripenso ai miei ex insegnanti mi viene da piangere,questo si che è studiare.

linoalo1

Dom, 10/05/2015 - 11:57

Che peccato non essere nato qualche lustro più tardi!!!!