Sesso nel camerino di Uniqlo, il video che fa discutere la Cina

Due giovani fanno sesso nei camerini di un noto negozio di Pechino, in Cina, e il video diventa virale su Internet: caccia a chi ha diffuso il filmato

In Cina non si parla d'altro. C'è un video che sta facendo il giro dell'immenso paese asiatico, grazie soprattutto a Weibo, la risposta di Pechino a Facebook. Si vedono una donna e un uomo che consumato uno sfrenato rapporto sessuale all'interno di un camerino del negozio Uniqlo di Pechino, nel quartiere Sanlitun. Le telecamere interne al negozio mostrano anche l'approccio tra i due, che non si conoscevano e hanno deciso di appartarsi all'interno del camerino. Il video è stato visto da milioni di persone nel giro di pochissime ore e la catena di negozi ne avrebbe approfittato per fare del marketing: «Noi la chiamiamo esperienza per la clientela», avrebbero detto da Uniqlo, prima di smentire questo commento e optare per un cauto "no comment". Non si è scatenata solo la forza virale del video ma anche quella pubblicitaria tra le catene di negozi, visto che tutti i rivali di Uniqlo hanno colto la palla al balzo per dire che "offrono camerini migliori".

E così lo store online Taobao ha diffuso delle magliette con un'immagine che vuole "celebrare" l'amplesso di Uniqlo, mentre nel negozio dove è avvenuto il "fattaccio" sono in molti a scattare dei selfie-ricordo. Le autorità stanno indagando e gli inquirenti hanno riferito che non stanno cercando i due ragazzi che hanno deciso di accoppiarsi in camerino, bensì chi ha diffuso il video in rete.

Commenti
Ritratto di gabriele74-cina

gabriele74-cina

Lun, 20/07/2015 - 10:50

Cavolo, quando vado a Pechino vado sempre alla sera in questo quartiere a mangiare al ristorante Italiano.... forse è meglio che vado prima a cercarmi dei vestiti