Sesso al parco tra i cespugli. Patteggia 5 mesi di carcere

Mentre i due facevano sesso, sono stati beccati da una mamma che passeggiava con la figlia piccola

La passione li aveva travolti in un pomeriggio di giugno e hanno fatto sesso in un parco pubblico dietro un cespuglio. Il fatto è accaduto nel giugno del 2013 e mentre i due si scambiavano calde effusioni, sono stati beccati da una mamma che passeggiava con la figlia piccola. La donna ha chiamato il 113 e i due sono stati denunciati per atti osceni in luogo pubblico.

"Non stavo certamente raccogliendo i fiori", ha spiegato al giudice il trentaquattrenne di Pasiano che oggi ha patteggiato cinque mesi di reclusione.