"Si è vista la vagina nella diretta social": ragazza bandita dal social

La giovane stava realizznado una diretta su Twitch, quando è stata accusata di aver fatto vedere le parti intime ed è stata bandita. Ma lei si difende

Stava giocando ad un gioco online mentre realizzava una diretta video per i suoi fan che la seguono su Twitch, la piattaforma di diretta video. Ad un cento punto, però, si è alzata dal divano e molti utenti erano certi di aver visto la sua vagina in diretta. (guarda le foto)

La ragazza, il cui nome utente è LegendaryLea, di San Diego in California, è stata così bandita dal servizio di streaming. Il messaggio di Twitch, scrive il Mirror, è stato chiaro: "La comunità ha chiuso questo canale a causa di violazioni dei Termini di servizio". Ma secondo Lea, non è andata davvero così. Così su Twitter ha raccontato la sua versione dei fatti, negando che con quel filmato si vedessero le parti intime. "Mi dispiace dovevo mettermi in piedi a causa di problemi alla caviglia" Ma la sua spiegazione non è bastata, ed è stata nuovamente sospesa da Twitch per 30 giorni.

Alcuni la hanno anche accusata di aver fatto tutto apposta, per farsi pubblicità: "Capisco il business e tutto, ma Lea è andato troppo lontano."