La vernice anti-pipì sui muri di Amburgo

Un modo semplice e ingegnoso contro chi scambia le pareti nel quartiere della movida per una latrina a cielo aperto

Se si abita in un quartiere in cui la vita notturna è una forte attrazione, come succede a chi ha un appartamento a St. Pauli, quartiere della città tedesca di Amburgo, ci sono certamente alcuni aspetti positivi, ma anche altri di cui si farebbe volentieri a meno.

Uno di questi, inutile girarci troppo intorno, sono gli avventori dei locali notturni che, dopo qualche birra o un paio di cocktail, scelgono il primo muro a portata di mano per "liberarsi la vescica". Un grosso fastidio per gli abitanti, che si risvegliano la mattina in quella che è una poco piacevole latrina a cielo aperto.

Una soluzione trovata dalla città tedesca, semplice ma ingegnosa allo stesso tempo, potrebbe risolvere il problema. Si tratta di una vernice idro-repellente, che normalmente si utilizza per gli scafi delle imbarcazioni e che, semplicemente, rispedirà la pipì sui pantaloni e le scarpe di chi utilizza le pareti come un bagno pubblico.

La campagna è stata organizzata da Julia Staron, che ha spiegato allo Spiegel che l'intento non è certo quello di fare fuggire i visitatori, ma piuttosto di "spiegare le regole". Cosa che, verrebbe da dire, non dovrebbe neppure essere necessaria.