Vince alla lotteria e divorzia: alla ex moglie il 25% del premio

Cina: uomo vince alla lotteria, non dice nulla alla moglie e le chiede il divorzio. Scoperto, la donna fa causa: il giudice le assegna un quarto della vincita

Vincere una grande somma alla lotteria costringe, in un modo o nell'altro, a cambiar vita. Un uomo cinese, Liu Xiang, della città di Chonging, lo ha fatto in maniera radicale: appena ha scoperto di essere stato baciato dalla dea bendata, che ha portato nelle sue tasche un premio da 4,6 milioni di yuan - oltre 640.000 euro - l'uomo ha pensato bene di tenere il segreto per sé, senza rivelare nulla alla moglie. Alla quale, invece, ha chiesto il divorzio. Senza alcuna motivazione credibile le ha consegnato i documenti e ha fatto partire l'iter. Una volta avviata la trafila burocratica per arrivare alla separazione, si è recato in banca e ha riscosso il premio: oltre seicentomila euro per avere una vita nuova.

Peccato che qualche giorno dopo un amico di vecchia data abbia telefonato a casa della ex coppia, in cui viveva ormai solo la moglie. A lei ha chiesto informazioni sulla vincita del consorte, con cui voleva congratularsi: la signora, ignara di tutto, è rimasta sconvolta. Ha fatto però in tempo a modificare le proprie richieste da proporre al giudice durante il divorzio, avanzando la proposta di dividere in due parti uguali la somma. Risultato: il tribunale le ha assegnato un quarto della vincita della vincita, e l'ex marito ha anche dovuto saldare tutti i debiti che i due avevano contratto durante il matrimonio.