Yosemite Falls, l'incredibile illusione delle cascate di fuoco

L'effetto ottico che rende famose in tutto il mondo le cascate del Parco Nazionale di Yosemite si deve alla particolare angolazione con cui le luci del tramonto vengono riflesse dall'acqua

In questo periodo dell'anno le cascate del Parco Nazionale di Yosemite, California, sono protagoniste di uno spettacolo mozzafiato. Quando il sole del tramonto incrocia l'acqua delle Horsetail Falls – il nome è dovuto alla forma delle cascate, simile ad una coda di cavallo – dalle rocce sembra scorrere lava incandescente.

L'evento richiama numerosi curiosi e fotografi, divenendo un vero e proprio fenomeno sui social network. Perché la magia avvenga, tuttavia, è fondamentale che le condizioni atmosferiche siano delle migliori. Innanzitutto, il clima non deve essere eccessivamente freddo, altrimenti l'acqua delle cascate congelerebbe e, ancora, non deve esserci la minima traccia di foschia, condizione che ridurrebbe di molto l'effetto ottico dello spettacolo della natura.

Benché diventino particolarmente famose dalla metà alla fine di febbraio - cioè quando l'acqua sembra prendere fuoco riflettendo ad una particolare angolazione la luce del tramonto – le cascate del Parco Nazionale di Yosemite sono un'attrazione turistica tutto l'anno. Divise in Upper Falls, The Cascades e Lower Falls, con i loro 730 metri nel punto più alto le Yosemite Falls sono infatti tra le cascate più imponenti al mondo. In tal senso, nel punto di maggior profondità l'acqua delle cascate compie un salto di 440 metri di dislivello.