William e Kate, patto tra i tabloid e la regina I mastini della stampa li lasceranno in pace

Buckingam Palace ha chiesto ai tabloid inglesi di lasciare in pace i neo sposini almeno durante i primi passi della loro vita matrimoniale. Anche per evitare i paparazzi i due hanno rinviato la luna di miele alle Seychelles

Londra - Si spengono i riflettori sui novelli sposini reali. Con buona pace di chi nell'ultimo mese si è appassionato alla storia di William e Kate e con grande sollievo di chi non ne poteva più di sentirne parlare, ma soprattutto della giovane coppia. I tabloid del Regno Unito hanno stipulato un patto non scritto in base al quale il principe William e sua moglie Kate verranno lasciati in pace mentre intraprendono i primi passi della loro vita matrimoniale. La stessa decisione è stata presa dalle agenzie fotografiche, riporta oggi il Guardian, in linea con la richiesta di Buckingham Palace di accordare il massimo della privacy alla giovane coppia.

Da ieri il principe e la moglie sono a Anglesey nel Galles, presso la base della Raf dove lui ha ripreso a lavorare sugli elicotteri dell’Unità Search and Rescue e lei si sta adeguando al nuovo ruolo di ’moglie dell’esercitò. Gli sposi hanno rinunciato a partire immediatamente per la luna di miele, non è chiaro se in relazione al maggior rischio di rappresaglie dopo la morte di Osama bin Laden o per sfuggire ai paparazzi che li avrebbero tallonati ad ogni piè sospinto durante il viaggio di nozze all’estero.