Willis nel libro della maîtresse

C’è anche Bruce Willis nell’elenco dei clienti della Madame di Hollywood Jody «Babydol» Gibson, condannata nel 2000 a tre anni di carcere per avere gestito una organizzazione di prostitute di lusso. Quando la Gibson fu arrestata nel 2000, la polizia sequestrò i libretti con i numeri telefonici dei suoi clienti, che ora sono stati divulgati. L’avvocato di Bruce Willis ha definito «una completa invenzione» la vicenda. «Willis non conosce questa donna», ha detto il legale».